3935303198

8 utili consigli per imparare a goderci i nostri bambini ogni giorno

8 utili consigli per imparare a goderci i nostri bambini ogni giorno

Quando si hanno dei bimbi piccoli, la vita è ricca di soddisfazioni ma è anche molto impegnativa e piena di imprevisti. Questo molto spesso può gettarci in uno sconforto che ha poco a che vedere con la realtà oggettiva. Intendo dire che nella realtà oggettiva i bimbi stanno bene, il rapporto di coppia funziona, abbiamo un tetto sulla testa e buon cibo nel frigo, ottimi amici…ma nella nostra testa e nel nostro cuore ci sentiamo sotto stress. Questo ha molto poco a che fare con la realtà oggettiva e molto con la stanchezza, il fastidio per per non riuscire a programmare le giornate con l’efficienza di un tempo, la voglia di libertà di certe giornate ed i sensi di colpa che molti genitori sperimentano per non riuscire ad essere contemporaneamente ottimi genitori,  lavoratori propositivi ed efficienti, amici presenti, figli amorevoli…belli fuori e dentro insomma!

Per dare serenità ai bimbi che state crescendo, tuttavia, conviene guardare le cose dal loro lato positivo e vivere meglio voi stessi. Se voi siete sereni, anche i bambini saranno più tranquilli , perché finché sono piccoli sono molto influenzati dallo stato d’animo di mamma e papà.

Alcune persone riescono più facilmente di altre a guardare le cose con ottimismo, per una sorta di predisposizione naturale. Però sono convinta che qualunque genitore possa riuscirci, senza fare grandi cose e con un po’ di allenamento.

Ecco 8 comportamenti da attuare ogni giorno per goderci i nostri bambini e, alla fine della giornata, andare a dormire più sereni sapendo che la cosa più importante, quella che non ritorna, è stata da noi presa a cuore e gustata:

  • ogni giorno osserva i tuoi bimbi nelle loro espressioni, movimenti, progressi e scoperte
  • ascolta con attenzione i tuoi bimbi più che puoi, guardandoli negli occhi. Se in quel momento proprio sei occupata e non ti è possibile, fallo dopo, oppure ritagliati più tempo il giorno successivo.
  • gioca spesso con i tuoi bimbi, leggi per loro e canta per loro e con loro!
  • non far passare una giornata senza che tu li abbia coccolati, abbracciati e baciati almeno un po’!
  • accudiscili amorevolmente nelle piccole semplici cose di ogni giorno: se gli tagli il cibo, fallo con amore e un sorriso; se gli allacci le scarpe, fallo con gioia e tenerezza (anche se hai fretta!), se gli cambi il pannolino e strilla, canta una canzone nuova che lo stupisca o fagli una carezza per fargli capire che comprendi il suo disagio anche se bisogna proprio cambiare il pannolino!
  • cerca di non programmare troppo le serate, le vacanze o i fine settimana (o anche tutte le giornate, se sei una mamma a tempo pieno): pensa ad un programma di massima, preceduto da un prudenziale “se…” (se non sarai stanca, se il tempo lo permetterà…). Ma se un “se” dovesse mandare a monte i tuoi programmi, cerca di non sentirti troppo frustrata e di pensare che i bimbi crescono, sarà per la prossima volta!
  • pensa alle cose da fare una alla volta. Magari annotale in una lista infinita, ma poi pensa ad una alla volta. Ti stupirai dopo poco tempo, riguardando quella lista, di averne fatte molte con più serenità.
  • quando giochi con i tuoi figli, giocaci davvero, senza pensare alla casa disordinata, alla cena da preparare, al fatto che hai tutte quelle cose da lavare. Altrimenti quella mezz’ora di gioco sarà come non fosse avvenuta o quasi. Sistemerai più tardi, quello che potrai, ora stai con i tuoi bambini e imprimiti bene nella mente questi momenti, perché non si ripeteranno…i bimbi crescono tanto in fretta!
.cata-page-title, .page-header-wrap {background-color: #e49497;}.cata-page-title, .cata-page-title .page-header-wrap {min-height: 250px; }.cata-page-title .page-header-wrap .pagetitle-contents .title-subtitle *, .cata-page-title .page-header-wrap .pagetitle-contents .cata-breadcrumbs, .cata-page-title .page-header-wrap .pagetitle-contents .cata-breadcrumbs *, .cata-autofade-text .fading-texts-container { color:#FFFFFF !important; }