3935303198

Svezzamento: ci sono alimenti vietati?

Svezzamento: ci sono alimenti vietati?

Ebbene sì, sia che abbiate scelto la via dello svezzamento tradizionale, sia che abbiate optato per l’autosvezzamento, ci sono alimenti che non possono essere offerti al bambino di età inferiore all’anno. Vediamo insieme quali sono:

  • Miele/Sciroppo di grano: rischio infettivo (botulino)
  • Uova crude: rischio infettivo (salmonellosi)
  • Latte vaccino: irritante per il tratto gastrointestinale dei bambini sotto i 12 mesi, eccessivamente pesante per i loro reni e non adatto in termini di nutrienti per la loro crescita.
  • Sostanze stimolanti come caffeina e teina: eccessivamente eccitanti per il sistema nervoso a questa età

Ricordiamo inoltre che ci sono alcuni cibi che sono ad alto rischio soffocamento, pertanto vanno lavorati prima di essere offerti al bambino. Questi cibi sono:

  • Verdure crude (come insalata, sedano o finocchio) e frutta cruda (ad esempio mela e pera). Queste verdure possono essere comunque offerte dopo essere state cotte al vapore o al forno (ma occhio all’eccesso di fibre!). La frutta può essere grattuggiata o ridotta in purea.
  • Cornflakes, riso soffiato o muesli possono essere offerti solo ammollati in latte (materno o formulato) o yogurt
  • Frutta secca intera (come arachidi, noci, nocciole): offrire solo polverizzata o in crema.
  • Verdura e frutta piccola e rotonda, ad esempio uva o pomodorini: offrire senza semi e tagliata in piccoli pezzi.
.cata-page-title, .page-header-wrap {background-color: #e49497;}.cata-page-title, .cata-page-title .page-header-wrap {min-height: 250px; }.cata-page-title .page-header-wrap .pagetitle-contents .title-subtitle *, .cata-page-title .page-header-wrap .pagetitle-contents .cata-breadcrumbs, .cata-page-title .page-header-wrap .pagetitle-contents .cata-breadcrumbs *, .cata-autofade-text .fading-texts-container { color:#FFFFFF !important; }